Cazziefighe. Una deliziosa mostra pornografica ovvero un’antologia del talento milanese

by Michela Ongaretti
1 comment

Cazziefighe. Una deliziosa mostra pornografica ovvero un’antologia del talento milanese

di Michela Ongaretti

Iniziata in leggerezza, finirà in un battito d’ali come il lieve passaggio di una farfalla.

Schietta fin dal titolo, Cazziefighe è la mostra nata dalla mente di Massimo Kaufmann e Ivano Sossella, la dichiarazione d’indipendenza di due artisti di lunga esperienza che concepiscono l’esposizione come una grande opera formata da quelle degli 86 creativi coinvolti. Tutti liberamente invitati ad esplorare reinventarsi o ritrarre quel che vive sotto ai nostri vestiti. La mostra dura in tutto quattro giorni, e bisogna sbrigarsi perchè domani sarà l’ultima occasione per visitarla presso lo spazio Laltalena in via Binda 7.

cazziefighe001 (1)Vista generale della mostra Cazziefighe, foto di Sofia Obracaj

Tema vivace e dalle mille visioni, mai volutamente esplicitato come ora, dimostra che l’arte può anche divertire, perché il corpo è prima di tutto un gioco in regalo, e gli organi genitali hanno una storia da raccontare, che tutti conoscono e in pochi hanno mostrato costretti dal pregiudizio della decenza, della rispettabilità negata dall’intimità esibita. La materia di Cazziefighe oggi è democraticamente per tutti, come può essere l’arte, ma non da tutti, infatti nell’eterogenea selezione questa mostra ha coinvolto chi sa parlare con la propria arte.

cazziefighe011 (1)L’opera di Andrea Zucchi per C&F, foto di Sofia Obracaj

Il gioco può volgere al serio perchè se spesso si sorride, (Francesco de Molfetta), o ci si meraviglia (Coniglioviola e Rosario Gallardo) per lo stesso soggetto, l’ azione o reazione di fronte al sesso può portare a riflessioni sulla visione (Giancarlo Marcal), sull’apparenza, (Francesco Arena), o ad inquietudini ancestrali e surreali per Umberto Chiodi. Qualcuno accosta il sesso alla morte, (Stefano Abbiati), mentre per Andrea Zucchi il racconto è retrò come il suo svelamento teatrale.

cazziefighe012 (1)Umberto Chiodi per C&F, foto di Sofia Obracaj

C’è Vedovamazzei che analizza il design di un pene e il personaggio di Massimo Giacon che di pene perisce nella sua incapacità di gestirlo, mentre lo stesso pene è sineddoche dell’intera personalità per Agnese Guido. La scultura è perlopiù dedicata all’organo femminile, con Lucrezia Zaffarano e nella foto di Loredana Galante.

Il disegno di Giovanni Manzoni Piazzalunga per C&FIl disegno di Giovanni Manzoni Piazzalunga per C&F

Per altri ancora il sesso femminile o maschile è semplicemente bello (Valeria Finazzi e Cosimo Filippini), e visto da vicino è un piccolo capolavoro di linee morbide e quasi astratte (Giovanni Manzoni Piazzalunga), o un delicato oggetto di devozione rinascimentale per Armando Perez Prieto.  

cazziefighe015La scultura di Lucreazia Zaffarano, foto di Sofia Obracaj

Tutte le più di ottanta opere sono su una sola parete sul fondo della sala, ci stanno giuste giuste nella misura totale, e per il mio gusto personale, unito alla volontà di potermi concentrare sulla singola opera, che abbia un respiro nella distanza anche mentale dalla successiva, soprattutto in una collettiva, ho un momento di confusione. Un attimo nel quale tutto mi sembra confondersi e mescolarsi: in realtà è un effetto voluto perché la visione dei genitali umani, fantasiosa surreale o descrittiva, è corale, ed è dall’unione della voci in una sola che si sviluppa una logica addizionale: la parete è brulicante di risatine e sussurri, fragilità e osservazioni, dichiarazioni di intenti e di genere, sguardi dal buco della serratura o a porta spalancata.

cazziefighe029C&F fotografati durante il vernissage, foto di Sofia Obracaj

Al vernissage conosco Ivano Sossella, mi presenta lui stesso una chiave di lettura fresca, divertita, che avvicina l’arte ad una scorribanda collettiva, una allegra brigata, anche se poi sempre allegra non è la visione della sessualità con i suoi retaggi psicologici e psicanalitici..sul suo volto leggo il piacere di avere riunito con successo una larga fetta degli artisti operanti intorno al panorama milanese scevri dall’intervento di galleristi, tutti su una parete per un gioco lungo quattro giorni, felice di aver riunito “un’accozzaglia di gentaglia”,  intenta a fare arte con il sesso.

cazziefighe037Volti di C&F, foto di Sofia Obracaj

Massimo Kaufmann e Ivano Sossella si sono avvalsi della collaborazione di altri due artisti, Carlo Spoldi e Yari Miele, e il supporto tecnico di due giovanissimi, Lorenzo Fioranelli e Lucrezia Zaffarano. La mostra è stata resa possibile grazie alla generosità di Ho Jin Jung e il catalogo grazie a Marco Genzini, Emmegigroup.

cazziefighe063Artisti e ospiti, foto di Sofia Obracaj

Potete vedere l’album completo dell’evento qui

https://www.facebook.com/obraphoto/photos/?tab=album&album_id=1107280669318302

..ed ecco l’elenco completo degli artisti

Stefano Abbiate, Paola Alborghetti , Sevil Amini, Roberto Amoroso, Daniela Ardiri , Francesco Arena Silvia Argiolas, Stefano Arienti, Mattia Barbieri, Angelo Barile, Enzo Basello, Alessandro Bazan Lorenza Boisi,  Simona Bramati, Jacopo Casadei, Giorgio Cattani, Elisa Cella, Maurizio Cesarini Umberto Chiodi, Michele Chiossi, Marco Cingolani, Coniglioviola, Francesco Correggia, David Dalla Venezia, Kalina Danailova, Francesco De Grandi, Francesco De Molfetta, Pier Giorgio De Pinto, Doan
Ilaria Facci, Cosimo Filippini, Valeria Finazzi, Lorenzo Fioranelli, Giovanni Frangi, Eckehard Fuchs
Valerio Gaeti, Loredana Galante, Rosario Gallardo, Daniele Galliano, Giuseppe Gallo, Massimo Giacon, Domiziana Giordano, Agnese Guido, Donald Hyams, Michelle Jarvis, L Orma, Marco Lavagetto, Corrado Levi, Ivan Lupi, Giancarlo Marcali, Barbara Mauceri, Karl Klaus Mehrkens, Davide Merlo, Piero Mezza Botta, Yari Miele, Alberto Mugnaini, Anna Muzi, Saba Najafi, Katja Noppes
Guido Nosari, Andrea Nurcis, Max Papeschi, Armando Perez Prieto, Giovanni Manzoni Piazzalunga
Stefano Pizzi, Michela Pomaro, Angelo Pretolani, Rahmani Banafsheh, Stefano Romani, Giovanni Ruggiero, Giuliano Sale, Antonio Serrapica, Emila Sirakova, Ivano Sossella, Carlo Spoldi, Sukran Moral, Giovanni Testori, Roberta Toscano, Francesco Tricarico, Vania Elettra Tam, Vedovamazzei
Dany Vescovi, Lucrezia Zaffarano, Giulio Zanet, Andrea Zucchi , Christian Zucconi.

Michela Ongaretti

 

 

 

 

 

You may also like

1 comment

Daniele 23 Giugno 2016 - 11:06

interessante,potrei essere invitato anch’io alla prossima occasione come Artista ?
ciao Grazie.Daniele.

Comments are closed.